Molte opere sono spesso in movimento, trasportate da musei a laboratori di restauro, da abitazioni private a sedi di mostre, da collezioni a gallerie d’arte, da edifici di culto a centri per la diagnostica artistica e tutti questi luoghi sono strettamente correlati e interscambiabili tra di loro.
Le operazioni di imballaggio, trasporto e accompagnamento sono, insieme all’installazione, tra le più rischiose per le condizioni, la salvaguardia e la tutela di un bene.
Mnemosyne è in grado di offrire tutti i servizi legati alla movimentazione di un’opera, dal condition report all’imballaggio e assistenza durante il trasporto, fino ad arrivare al posizionamento finale, fornendo, dove richiesto, indicazioni sulla corretta sistemazione, sia che si tratti di abitazioni private, che di mostre temporanee e non.

 

 

 

.

 

 

 

Opere in trasferta

Compito dell’accompagnatore è quello di supervisionare le operazioni di imballaggio e trasporto delle opere in transito per conto del museo o dell’ente proprietario. Secondo la pratica corrente, è responsabile del controllo dell’opera dal momento in cui viene imballata fino a quando non viene installata ed ufficialmente presa in consegna nel luogo di destinazione. In qualità di rappresentante del prestatore, l’accompagnatore ha piena autorità di custodia, sicurezza. L’accompagnatore ideale ha buona conoscenza dei criteri di conservazione e manipolazione delle opere d’arte ed una certa familiarità con metodi di imballaggio e modalità di trasporto.

Torna a Accompagnamento opere

 

 

 

.

 

 

 

Condition Report

Il Condition Report è il documento che descrive lo stato di conservazione di un’opera d’arte che viene prestata per una mostra. La stessa scheda può servire anche agli organizzatori per indicare lo stato di conservazione delle opere che giungono nel luogo di esposizione. Questa scheda ha due funzioni principali: la prima è quella di poter verificare lo stato di conservazione dell’opera durante tutti i suoi spostamenti e quindi prevenire o tenere sotto controllo eventuali situazioni a rischio; la seconda è quella di essere un punto di riferimento oppure un punto di partenza per l’assicurazione nel caso in cui si dovesse verificare un danno o una perdita.

Torna a Accompagnamento opere

 

 

 

.

 

 

 

Imballaggio e trasporto

Il momento del trasporto di un’opera d’arte è un’operazione da programmare sempre con la massima attenzione, perché rappresenta, insieme all’installazione, uno dei momenti più rischiosi per l’integrità fisica dell’opera stessa. Fondamentale, per l’incolumità dell’opera, risulta l’individuazione delle più idonee modalità di imballaggio in rappoprto alla sua tipologia, alla tecnica di esecuzione, alle dimensioni, alle condizioni microclimatiche cui la stessa è assuefatta ed a tutte le particolari caratteristiche che essa presenta e che vanno di volta in volta attentamente studiate e valutate in stretta collaborazione con il restauratore.

Torna a Accompagnamento opere

Mnemosyne